La bellezza è dentro di noi.

 bella.jpg

La bellezza è dentro di noi.
Parvati, la più bella fra le tutte le divinità, voleva unirsi come sposa a Shiva. Ma la sua bellezza non riusciva a destare Shiva dalla sua profonda meditazione. Ogni giorno si agghindava con collane di fiori e sari bellissimi ornati di tutte le gemme più preziose e più belle ma Shiva continuava la sua meditazione silenziosa e niente pareva interessarlo. Parvati si rese conto presto che la sola bellezza fisica non era sufficente, così un giorno, si sedette in meditazione. Passarono così molti anni. Finché un giorno risvegliato dalla incantevole purezza dell’anima di Parvati, Shiva venne destato dalla sua intensa pratica. Quando vide la radiosità della divina bellezza di Parvati, le chiese subito di sposarlo.
Questa antica storia vedica suggerisce che la vera bellezza viene dall’interiorità, un animo pacificato fa risplendere tutto l’essere e la vera felicità sarà sempre più spirituale che materiale. Nel periodo estivo fate risplendere il corpo come Parvati, occupatevi anche dela vostra bellezza interiore, come? Prendete qualche minuto durante il giorno per osservare il respiro, chiudete gli occhi e sentite l’aria che scorre piano nelle narici. Rilassate tutto il corpo progressivamente e cercate di essere testimoni dell’evento che state vivendo, la vita che si propaga all’interno del microcosmo. E’ una onda continua senza interruzioni, un flusso benefico di forza vitale che irradia tutto l’essere, la magia della vita. Immaginate il respiro come un’onda, che si infrange e ritorna nel mare infinito.
Lasciate andare il treno dei pensieri che scorre come immagini davanti agli occhi chiusi.
Non trattenete i pensieri, osservateli. In effetti il segreto è proprio questo, lasciare andare, fare della mente un fiume tranquillo, da ammirare come lo spettacolo della natura, come il mare. E’ lo spettacolo del nostro paesaggio interiore. Un mondo intero la cui scoperta è un viaggio infinito verso la divinità che alberga dentro ognuno di noi.
Sedetevi in posto tranquillo e chiudete gli occhi, concentratevi sul respiro e rilassatevi. Mentalmente immaginatevi davanti al mare tranquillo, azzurro, illuminato dal sole. Sincronizzate il respiro sulle onde davanti a voi. Il respiro è un onda senza interruzioni. Quando volete, fate un bel sospiro e riaprite gli occhi.