Scopri i sapori adatti a te con l’Ayurveda

L’Ayurveda è l’antichissima scienza della vita o della longevità. Ancora praticata in India, è diventata molto conosciuta anche in occidente. Oltre ai rimedi erboristici stabilisce regole alimentari che si adattano molto bene ai nostri bisogni contemporanei. Le tre tipologie Vata, Pitta e Kapha, trovano facilmente corrispondenze nel cibo che viene considerato il mezzo principale per il mantenimento della salute. I sapori secondo l’Ayurveda sono sei: acido, piccante, salato, amaro, dolce, astringente.Come individuare i sapori nella nostra tavola? Il sapore dolce lo si trova negli amidi come la pasta o il riso e ovviamente negli zuccheri. Il salato nelle alghe e nel salgemma. L’aspro o acido nei frutti e in molte verdure crude. Il piccante nelle spezie. L’amaro nelle erbe amare come il carciofo e l’astringente nel tè o nei frutti come il melograno.ogni cibo ha uno o più sapori, inoltre il cibo può avere un potere caldo o freddo. Come regolare i sapori del cibo per mantenere il nostro corpo in salute? Iniziamo osservandoci. Se attualmente notate dei rossori sulla pelle, o dei brufoletti, se avete bruciori e se siete calorosi avrete un eccesso di pitta che è caratterizzato dall’elemento fuoco. Con una alimentazione in cui prevale il sapore dolce, amaro e astringente potrete spegnere il fuoco e riportare equilibrio. Avete la pelle secca? Digerite poco e nulla? Mmmmh state vivendo un eccesso di Vata che è costituito dall’elemento aria e etere, i cibi che hanno il sapore dolce, acido e salato vi rimetteranno in sesto. Troppo in carne? Ritenzione di liquidi? Pelle umida e fredda? Digestione lenta? Avete un neccesso di Kapha, costituito da terra e acqua, un pò di fuoco accellererà il metabolismo. Usate il sapore piccante con l’amaro e lastringente. Rimanere in salute mangiando è possibile e in fondo non è difficile. Non servono sacrifici e se proprio vi manca qualcosa non dovreste rinunciarvi del tutto. Una volta alla settimana mangiate quello che vi manca di più. Mangiatelo con gusto e soddisfazione. Non sarà una piccola trasgressione a mettere in pericolo la vostra salute. Secondo l’Ayurveda infatti uno sgarro ogni tanto non crea problemi, perché vi porterà gioia. E la felicità è la base per una vita sana.

Gabriele Gailli